RACING NEWS
REGOLAMENTO ITALIAN CUP 2010
In questa sezione potete iscrivervi al Trofeo 2010, evitando fastidiose file in pista e aggiudicandovi a priori un numero di partenza. Ricordate, che la partecipazione al trofeo richiede inoltre necessariamente la licenza AICS. Per maggiori informazioni a riguardo visitate l’apposita sezione.

Il regolamento per la stagione 2010

REGOLAMENTO GENRALE

SCARICA REGOLAMENTO 2010 STAGE6 70CC

SCARICA REGOLAMENTO 2010 CATEGORIA ITALIAN OPEN 71-90CC

SCARICA REGOLAMENTO 2010 CATEGORIA ITALIAN OPEN 70cc

NOTA INFORMATIVA RELATIVA AI REGOLAMENTI 2010

La presente è rivolta e destinata a tutti i partecipanti ed interessati della Stage6 Italian Open Cup, fungendo da guida nel individuare le variazioni del regolamento rispetto all’anno 2009.

Categoria Italian Open 70cc:

Expert:

  • Per le aziende che hanno dimostrato avere maggior interesse nella categoria in esame, più precisamente Stage6 (patrocinante la manifestazione), Polini e Malossi, sono stati regolamentati gli unici gruppi termici ammessi. Tutto questo al fine di salvaguardare lo spirito e la natura della manifestazione, nonché la fondamentale parità tecnica dei partecipanti, cercando di limitare a priori gli interessi in gioco. Rimangono invece liberi i gruppi termici di altre aziende e preparatori.

  • Con lo stesso spirito, nel settore pneumatici, sono stati ammessi solo alcuni marchi tassativamente indicati all’interno del regolamento.

  • Gli scooter equipaggiati con cerchi da 12, 13 e 14” potranno montare un carburatore da 21mm, anziché 19mm, per compensare gli svantaggi derivanti dal peso dei cerchi maggiorati.

  • Gli scarti sono stati ridotti a 2 manches, scelta opportuna considerato il livello che ha raggiunto questa categoria.

Amatori:

  • Al fine di salvaguardare la natura amatoriale della categoria, sono stati introdotti dei criteri oggettivi, volti all’individuazione dei piloti emergenti.

  • Al fine di soddisfare i piloti emergenti, i quali durante i loro primi anni di gare non potranno e vorranno accollarsi i viaggi propri di un nazionale, è stata introdotta la categoria Interregionale NORD e SUD, costituita dalle 4 gare più vicine alla residenza del pilota.

  • Gli scooter equipaggiati con cerchi da 12, 13 e 14” potranno montare un carburatore da 24mm, anziché 19mm, per compensare gli svantaggi derivanti dal peso dei cerchi maggiorati.

  • È stata ammessa una barra di irrigidimento tra cannotto di sterzo e la parte opposta del telaio. Tutto ciò al fine di integrare, nel ambito delle corse, un numero maggiore di scooter diversi dallo Zip Sp.

Stage6 monomarca:

  • Il gruppo termico Stage6 Racing Modular è stato sostituito con il nuovo gruppo termico di punta Stage6 R/T.

  • Lo scarico R1400, ha lasciato il suo posto alla marmitta Stage6 R/T, dedicata al nuovo gruppo termico.

  • Le sospensioni e i pneumatici sono stati regolamentati, al fine di aumentare la parità tecnica dei concorrenti, in una categoria che dovrebbe essere caratterizzata maggiormente da tale aspetto.

  • È stata ammessa una barra di irrigidimento tra cannotto di sterzo e la parte opposta del telaio. Tutto ciò al fine di integrare, nel ambito delle corse, un numero maggiore di scooter diversi dallo Zip Sp

Italian Open 90cc:

  • È stato liberato il diametro del carburatore.

  • È stata ammessa una barra di irrigidimento tra cannotto di sterzo e la parte opposta del telaio. Tutto ciò al fine di integrare, nel ambito delle corse, un numero maggiore di scooter diversi dallo Zip Sp.

Il comitato organizzatore